Chi sono e cosa fanno i bookmakers

Con il termine bookmaker si fa riferimento ad agenzie autorizzate che raccolgono le scommesse legali sia sportive che extra sportive.

Si tratta di un termine di uso comune che serve ad individuare le aziende che hanno il compito di garantire la regolarità e la serietà delle scommesse sportive e non solo.

Oggi scopriremo per quale motivo si chiamano bookmakers e qual è la loro funzione.

Inoltre, daremo un’occhiata al funzionamento delle quote delle scommesse e scopriremo quali sono i bookmakers più affidabili.

Chi sono i bookmakers

Il termine bookmaker è piuttosto conosciuto da coloro che amano fare scommesse sugli eventi sportivi e non solo.

Generalmente con questo termine viene indicato l’allibratore che raccoglie le scommesse legali. Esso può essere una persona fisica o un’agenzia che si occupa di fare da tramite e da garante, affinché l’intera procedura delle scommesse venga svolta secondo quanto stabilito dalle leggi che disciplinano la materia.

Le normative che regolarizzano il gioco d’azzardo cambiano da paese a paese, anche se, in fin dei conti, tutti i bookmakers si occupano di garantire la regolarità e la serietà delle operazioni effettuate.

Fino a qualche decennio fa i bookmakers operavano solo dell’ambito delle puntate sugli eventi sportivi. Oggi non è più così e i giocatori possono scommettere praticamente su tutto persino sulle assegnazioni dei premi Nobel.

Prima di utilizzare il bookmaker come intermediario per la nostra scommessa è importante assicurarsi che questo sia regolamentato, ovvero munito dell’autorizzazione fornita dall’agenzia delle Dogane e Monopoli di Stato.

Per verificare che un allibratore sia munito di licenza ADM è possibile recarsi sul sito dell’agenzia e consultare la lista delle società considerate sicure e certificate.

Perché si chiamano in questo modo

Bookmakers è una parola composta dal sostantivo “book”, che in italiano vuol dire libro, e da “maker”, che letteralmente si traduce come “creatore”,

Pertanto il termine bookmaker può essere tradotto come “colui che fa il libro”. Da dove ha origine questo modo di dire?

Per comprendere l’etimologia di questa parola anglosassone occorre tornare indietro di qualche secolo, esattamente nell’Inghilterra del ‘700 dove, tra i cittadini dell’alta borghesia, erano particolarmente apprezzate le corse di cavalli.

In tal caso l’allibratore aveva il compito di segnare in un apposito libro tutte le somme giocate e gli eventuali pagamenti da effettuare in caso di vittoria. Prima di invitare il pubblico a puntare, “colui che fa il libro” stabiliva le quote per ogni singolo evento.

È dunque chiaro che la nascita di questo mestiere è avvenuta in modo del tutto spontaneo. Di fatto, durante le prime scommesse impostate dagli antenati dei bookmaker, la posta in palio non era il denaro ma il cibo.

Di cosa si occupa un bookmakers

Attualmente un bookmaker si occupa di fare da collettore tra gli scommettitori e la società che raccoglie i soldi e paga le vincite.

In sostanza, il bookmaker riceve le puntate dei giocatori e successivamente si occupa della distribuzione delle somme vinte.

Il bookmaker è caratterizzato dalla presenza di due figure che si occupano di aspetti completamente diversi, ma ugualmente importanti:

  • Il trader che fissa le quote delle scommesse e raccoglie le puntate
  • Colui che registra le somme giocate, annotando il pagamento di ogni singola scommessa in caso di vincita

Come abbiamo visto il mestiere del bookmaker è nato in Inghilterra in maniera casuale e inconsapevole che avrebbe creato una professione che attualmente forma una vera e propria corporazione di professionisti.

Per poter operare è necessario essere muniti di una licenza offerta dallo Stato, in cambio del pagamento di una tassa prestabilita.

In Italia, tuttavia, esistono leggi diverse che permettono agli allibratori di ottenere il permesso di operare sul territorio in condizioni di pubblica sicurezza ma non autonomamente, bensì organizzati sotto forma di azienda.

Come funzionano le quote e le scommesse dei bookmakers

Il compito del bookmaker è quello di fissare le quote, incentivare alle scommesse e pagare le vincite.

La parte in cui il trader fissa il valore di ogni singola scommessa, ovvero la quota, è estremamente importante e delicata. È fondamentale che il bookmaker non paghi mai oltre la somma di denaro incassata nelle scommesse.

Per questo motivo il ruolo del trader consiste nel valutare la probabilità di vincita di un determinato evento sportivo e non, individuando una quota che sia inversamente proporzionale.

La quota, di cui stiamo parlando, altro non è che un moltiplicatore di puntata.

Per fissare correttamente i valori delle scommesse è necessario rispettare la seguente regola: un evento con alte probabilità di verificassi, dovrà avere una quota bassa.

Quali sono i bookmakers più affidabili

In Italia, esistono diverse realtà regolamentate che permettono agli appassionati di scommesse sportive e non di piazzare puntate in modo comodo, veloce e sicuro.

Si tratta di vere e proprie aziende che operano come bookmakers, creando un settore con un enorme volume d’affari.

Il giocatore può recarsi personalmente in un’agenzia per consultare le quote e piazzare una scommessa.

Ma, grazie alla diffusione di internet, è in costante aumento il numero di scommettitori che preferiscono iscriversi ad un sito di betting online.

Anche chi opta per un bookmaker digitale deve verificare che questo sia regolamentato e dunque fornito di licenza ADM.

È importante, soprattutto sul web, fare particolare attenzione alla piattaforma che si sceglie per le scommesse, perché esistono numerose realtà non sicure che espongono il giocatore ad elevati rischi.

Ecco i nomi di alcune delle piattaforme con le quali i giocatori italiani possono effettuare scommesse in modo comodo, veloce e sicuro:

  • Betfair
  • Goldbet
  • 888 Casinò
  • Casinomania
  • Terrybet
  • SNAI
  • Betaland
  • NewGioco

Come scegliere un bookmaker on-line

Quando ci si iscrive ad un sito di scommesse online è necessario che il bookmaker sia provvisto di licenza ADM che ne attesti l’affidabilità.

Generalmente l’autorizzazione è rilasciata dall’agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Stato ed è esposta in modo che sia visibile sul sito del bookmaker. Tuttavia, è bene verificare che anche nella lista dei siti autorizzati dall’ADM sia presente il nome del sito in questione.

Dopo aver verificato la regolarità del portale e della società che lo gestisce, un altro aspetto importante da prendere in considerazione riguarda la convenienza relativa sia alle quote che hai bonus utilizzabili.

La maggior parte dei bookmakers online si fanno guerra a suon di promozioni di benvenuto e bonus settimanali. Poter beneficiare di una somma di denaro in omaggio per piazzare un maggior numero di scommesse sportive, rappresenta un grande vantaggio per i giocatori e non va assolutamente sottovalutato.

bonus casino betfair

BONUS SENZA DEPOSITO 25€ Gratis

Requisito scommessa bonus 20x Verifica richiesta Sì

Il fun bonus ha bisogno di essere scommesso per 20 volte al fine di essere trasformato in bonus reale. Tutte le vincite ottenute con il bonus reale sono in denaro reale.
Il massimo che si può convertire da fun bonus a bonus reale è di 50€.

BONUS DI BENVENUTO 1000€

Hai bisogno di depositare almeno 10€ per partecipare alla promozione.
Puoi qualificarti per massimo 5 bonus come descritto da questo schema:
Gioca 20€ e ottieni 20€ di bonus con un requisito di scommesse pari a 20x
Gioca 30€ e ottieni 30€ di bonus con un requisito di scommesse pari a 25x
Gioca 100€ e ottieni 100€ di bonus con un requisito di scommesse pari a 30x
Gioca 250€ e ottieni 250€ di bonus con un requisito di scommesse pari a 35x
Gioca 600€ e ottieni 600€ di bonus con un requisito di scommesse pari a 40x

Le scommesse effettuate con il bonus non si contano ai fini del bonus sul deposito.

bonuscasino_snai

BONUS SENZA DEPOSITO 25€ Gratis

Il bonus è diviso in 5€ sulle slot machine Playtech e 5€ sulle slot Capecod Gaming.

Il bonus senza deposito è accreditato sul conto entro 5 giorni dopo la verifica dell’identità.

Il bonus ottenuto è un game bonus che deve essere scommesso per 10 volte per essere convertito in bonus cash.

Con il bonus cash si possono ottenere vincite reali e si possono prelevare.

BONUS CON DEPOSITO 100% FINO A 1000€

Nuovo Bonus del 100% fino a 1.000€
Requisito di giocata per i bonus da 20x

Il bonus è disponibile per il gioco sul Casinò Blue che contiene solo giochi Playtech.

bonus casino goldbet

BONUS DI BENVENUTO FINO A 100€

Requisito di Scommessa 1x
Questo bonus è un bonus rimborso. Per ottenerlo, effettua un primo deposito di almeno 5€.
Il 25% delle perdite ti sarà rimborsato entro 72 ore.

Il Bonus scade dopo 7 giorni dalla sua erogazione e non può più essere utilizzato.
Il bonus accreditato avrà un requisito di scommessa di 1x per poter essere trasformato in denaro reale.

Il Bonus Casinò accreditato non è prelevabile.
Per ottenere il Bonus è necessario aver convalidato il proprio documento di identità.

Il sistema di calcolo dell’importo del bonus è il seguente:
– Totale delle giocate Slot nel primo giorno
– Totale delle vincite Slot nel primo giorno = Giocate non vincenti.
25% * Giocate non vincenti = Bonus Casinò



Tagged With :

Lascia un commento